Cotton fioc: Si possono utilizzare?

Cotton Fioc: Si possono utilizzare?

I cotton fioc o tamponi di cotone sono un oggetto domestico comune. La gente li usa per pulire ogni sorta di cose: la cucina, le orecchie, la macchina..

Tuttavia, i cotton fioc non sono fatti per essere usati dentro le orecchie. La pubblicità di questo prodotto è che fornisce un’esperienza migliore in termini di pulizia delle orecchie rispetto ad altri metodi come i panni o le dita.

Ma cosa dice la scienza? Ci sono reali benefici nell’usare questo classico bastoncino invece di un altro tipo di strumento per togliere il cerume dalle orecchie? Diamo un’occhiata più da vicino per capire se i cotton fioc dovrebbero davvero essere banditi dalle nostre case e riportati solo in circostanze speciali.

C’è la prova che i cotton fioc dovrebbero essere usati?

La ragione per cui è stata scelta questa risposta a questa domanda è perché è stata posta diverse volte online da lettori che erano curiosi di sapere se questi bastoncini dovrebbero essere usati intorno ai canali uditivi durante le cure di routine a casa.

Molti articoli scoraggiano il loro uso, mentre altri sostengono il loro uso in determinate condizioni e con cautela.

Questo perché alcune persone li usano continuamente per pulire le orecchie. Alcuni arrivano addirittura a usarli ripetutamente su base giornaliera, il che può causare problemi più avanti.

La buona notizia è che il cerume gioca un ruolo importante nella nostra vita e non dovremmo cercare di rimuoverlo a meno che non ci sia una vera ragione per farlo. La cattiva notizia è che un eccessivo accumulo di cerume crea diverse complicazioni e i cotton fioc potrebbero essere uno di questi problemi se usati regolarmente (più di una volta al mese).

Cotton Fioc: Si possono utilizzare?

II cotton fioc: come funzionano e cosa succede quando li usi

I cotton fioc funzionano in modo molto semplice. Si usano per pulire le orecchie e rimuovere il cerume, ma è qui che cominciano i problemi.

Prima di tutto, i cotton fioc sono bastoncini stretti che seguono le curve all’interno del canale uditivo. Oltre a questo, hanno un bastoncino di cotone su un’estremità o su entrambi i lati del bastoncino. Questa combinazione è ciò che li rende unici dagli altri strumenti utilizzati per la rimozione del cerume.

I tamponi di cotone tendono a muoversi mentre si cerca di sbarazzarsi del cerume in eccesso dalle parti interne del canale uditivo perché si piega in piccole pieghe e non c’è modo di raggiungere quell’area con uno strumento stretto come un cotton fioc.

Inoltre, utilizzando i tamponi di cotone possono spingere ulteriormente il cerume nel canale e questo può causare diversi problemi tra cui:

  • Irritazione o infezioni dell’orecchio.
  • La formazione di batteri nocivi nelle orecchie a causa delle condizioni di umidità che ne favoriscono lo sviluppo.
  • Perforazione del timpano a causa dell’inserimento più in profondità di quanto raccomandato.

Tuttavia, dobbiamo menzionare un fattore importante su questo processo: alcune persone raccomandano l’uso di cotton fioc e altri oggetti di pulizia per la rimozione del cerume a secco, piuttosto che a umido.

Questo perché l’umidità rende il cerume più morbido e più facile da rimuovere dalle orecchie con un bastoncino di cotone. L’uso di questi strumenti sul cerume duro aumenta la possibilità di traumi alla pelle delicata all’interno del canale uditivo.

Le persone che usano questi bastoncini hanno spesso una maggiore possibilità di sviluppare un tappo di cerume.

Cosa succede se li usi?

Il problema è che alcune persone continuano a usare i bastoncini di cotone anche se non hanno visto risultati o non hanno ricevuto alcun sollievo dai loro problemi in passato.

Ciò significa che con il tempo, questi bastoncini possono causare danni alla pelle all’interno del canale uditivo e portare a diverse conseguenze negative come irritazioni, aumento della produzione di cerume, aumento della secchezza nelle parti interne dell’orecchio (che crea più cerume) o addirittura la perforazione del tuo timpano.

Ci sono pareri contrastanti sull’opportunità o meno di utilizzare i cotton fioc per la rimozione del cerume. La regola generale sembra essere che non si dovrebbe usarli frequentemente in quanto possono danneggiare le orecchie in vari modi, tra cui irritarle e spingere il cerume più all’interno delle orecchie dove diventa più difficile da pulire con i metodi convenzionali

Se devi usare i cotton fioc per questo scopo, assicurati di farlo solo una volta al mese e mai più spesso di così. Inoltre, assicurati di non inserire il cotton fioc troppo profondamente nel tuo canale uditivo e di non usarlo troppo perché può essere pericoloso e portare a infezioni o danni

La linea di fondo: se devi pulire le orecchie con i cotton fioc, usali con parsimonia e dopo aver consultato un medico che ti dirà che tipo di pulizia è necessaria per ogni singolo caso. Nella maggior parte dei casi, l’uso regolare di questi bastoncini non è raccomandato in quanto possono addirittura spingere ulteriormente il cerume nelle orecchie e danneggiarle.

Da Audisan è tutto! Vi aspettiamo al prossimo articolo!

Post Correlati

Continua a Leggere

Cos’è il Barotrauma?

Cos’è il Barotrauma?

Il barotrauma è un fenomeno che colpisce l'orecchio quando c'è una differenza di pressione tra l'orecchio e l'ambiente circostante. Può essere causato dalla salita o dalla discesa in aereo, dalle immersioni subacquee, dal volo in quota, ecc. Quali sono i sintomi del...

Le cuffie fanno male all’udito?

Le cuffie fanno male all’udito?

Nel mondo di oggi, la maggior parte di noi ha imparato ad adorare le cuffie e gli auricolari (noti anche come earbuds), soprattutto perché li usiamo per le chiamate, i podcast e ascoltare le nostre canzoni preferite. Gli auricolari ci permettono di ascoltare le nostre...

Trauma Acustico: Come il rumore provoca danni all’udito

Trauma Acustico: Come il rumore provoca danni all’udito

Il trauma acustico può causare danni permanenti e irreversibili all'udito che portano alla sordità. Il trauma da rumore è molto comune e colpisce persone in tutto il mondo. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che 1 miliardo di individui sia esposto...

Lascia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.