Cotton fioc: Si possono utilizzare?

Francesco Dall'Oglio

Feb 7, 2021

Spesso parliamo dei cotton fioc, dei pericoli e possibili danni legati all’uso di questi bastoncini per la pulizia delle orecchie. Sono indispensabili i cotton fioc per la pulizia della parte interna dell’orecchio?

Continua a leggere questo articolo, ti spiegherò se questi bastoncini con cotone si possono utilizzare oppure no.

Cosa sono i cotton fioc

I cotton fioc sono dei bastoncini in plastica, o in altri materiali biodegrabili, leggeri, alle cui estremità sono fissati piccoli batuffoli di cotone idrofilo irrigidito. Questi bastoncini si trovano un po’ dappertutto, tra i comuni beauty case per l’igiene personale fino ai ripiani del bagno di casa e negli Hotel.

Spesso l’uso dei cotton fioc viene associato alla pulizia e all’igiene dell’orecchio, ma questi bastoncini hanno molteplici usi, come ad esempio nella cosmetica o nel disegno per sfumare i colori. Vengono utilizzati i cotton fioc anche nella pratica medica, infatti, esistono dei speciali bastoncini confezionati singolarmente per il prelievo di campioni destinati all’analisi del laboratorio medico.

Cotton Fioc: Si possono utilizzare?

Il corretto utilizzo dei cotton fioc

Impropriamente utilizziamo i cotton fioc per rimuovere il cerume all’interno dell’orecchio. Il cerume è una sostanza naturale che viene prodotta dall’orecchio con l’obiettivo di proteggere il nostro apparato uditivo da batteri. Chi scrupolosamente crede di rimuovere tutto il cerume aiutandosi con un cotton fioc, si ritrova invece con fastidiosi accumuli di cerume, il cosiddetto tappo e finisce per aumentare il rischio di otiti. Il cotton fioc, infatti, spinge il cerume in profondità nel condotto uditivo, favorendo l’accumulo del cerume invece della sua rimozione.

L’utilizzo corretto dei cotton fioc consiste nella pulizia della parte esterna del padiglione auricolare e nell’apertura del condotto uditivo, facendo attenzione a non creare irritazione sulla cute.

Va evitato il più possibile l’uso nella parte interna dell’orecchio. Con la pressione che si può esercitare con il bastoncino possiamo provocare danni all’udito.

La giusta pulizia dell’orecchio

Il sistema uditivo ha un suo meccanismo di auto pulizia, infatti l’orecchio produce il cerume per difendersi dai batteri e da otiti. Come già scritto, l’utilizzo dei cotton fioc all’interno del condotto uditivo, possono provocare un accumulo di cerume e danni e lesioni all’apparato uditivo.

Per garantire la normale pulizia quotidiana del proprio orecchio è sufficiente il lavaggio della parte esterna dell’orecchio, padiglione auricolare e l’ingresso del condotto uditivo magari con acqua e sapone, che si aggiunge alla naturale azione di detersione che l’organo è in grado di assicurare in totale autonomia.

Se utilizzi i cotton fioc per pulire la parte esterna dell’orecchio, ricordati di gettarlo nella spazzatura e non nel WC. Anche se con gli ultimi cotton fioc fatti con materiale biodegradabile abbiano notevolmente migliorato la situazione, potresti creare problemi alle tubature.

Da Audisan è tutto! Vi aspettiamo al prossimo articolo!

Articoli Recenti

Apparecchi Acustici Wireless: tutto quello che c’è da sapere

Apparecchi Acustici Wireless: tutto quello che c’è da sapere

In questo articolo ti parlo degli Apparecchi Acustici Wireless. Con l'evoluzione tecnologica questi ausili uditivi sono in grado di collegarsi direttamente a sorgenti sonore, come ad esempio la televisione, migliorando la qualità di ascolto delle persone con problemi...

Che cos’è l’Ipoacusia?

Che cos’è l’Ipoacusia?

Che cos'è l'Ipoacusia? Cosa vuol dire questa parola? Questa domanda me la fanno spesso i Pazienti che entrano nel nostro studio per la prima volta con i referti di una visita appena effettuata dallo Specialista. Capire l'Ipoacusia è importante per trovare delle...

Che cos’è l’Ipoacusia?

Che cos’è l’Ipoacusia?

Che cos'è l'Ipoacusia? Cosa vuol dire questa parola? Questa domanda me la fanno spesso i Pazienti che entrano nel nostro studio per la prima volta con i referti di una visita appena effettuata dallo Specialista. Capire l'Ipoacusia è importante per trovare delle...

0 Commenti

0 commenti

Rimani aggiornato con le ultime notizie

Seguici sui nostri canali social

Seguici sui nostri canali per non perderti nessun aggiornamento delle nostre attività