Amplificatore e Apparecchio Acustico: 3 distinzioni chiave

Amplificatore e Apparecchio Acustico

Gli amplificatori e gli apparecchi acustici sono due dispositivi acustici che vengono utilizzati per migliorare l’udito, ma funzionano in modi diversi e hanno obiettivi diversi. 

A causa di alcune pubblicità e di informazioni molto generiche sull’argomento, gli amplificatori e gli apparecchi acustici sono spesso confusi all’occhio del pubblico.

La lingua inglese aggrava la questione riferendosi a entrambi i tipi di apparecchi acustici utilizzando lo stesso appellativo di Hearing Aids.

Tuttavia, la distinzione tra amplificatore e apparecchio acustico non è solo ovvia, ma anche cruciale per evitare spiacevoli difficoltà o delusioni con il loro uso.

Vorremmo sfatare alcuni miti sugli amplificatori e sugli apparecchi acustici affrontando tre distinzioni significative tra queste tecnologie in questo articolo del blog.

Ecco perché, secondo noi, è fondamentale distinguere l’amplificatore dall’apparecchio acustico.

Un modesto punto di partenza: anche le persone con difficoltà uditive possono vivere una vita pienamente soddisfacente senza subire discriminazioni grazie alla tecnologia moderna.

I nuovi apparecchi acustici sono in grado di produrre un suono virtualmente naturale. Il problema è quali tecnologie possono veramente realizzare questo. Soprattutto, quali non potranno mai soddisfare queste esigenze.

In questo caso, vi daremo un piccolo suggerimento: gli amplificatori dell’udito, a differenza della versione più recente degli apparecchi acustici, non sono destinati a compensare la vostra disabilità uditiva.

Ma facciamo un passo alla volta.

L’amplificatore alza il volume e l’apparecchio acustico ripristina il tuo suono unico.

Un amplificatore acustico è principalmente un dispositivo per migliorare le proprie capacità uditive in alcune occasioni.

Da utilizzare quando è necessario. Che sia per sentire la TV più forte o per partecipare più facilmente a una chiacchierata a tu per tu con qualcuno.

In altre parole, gli amplificatori dell’udito aumentano “semplicemente” il livello dei suoni che li circondano senza alcuno scopo riabilitativo.

Gli esperti raccomandano di non usarli per più di 90-120 minuti al giorno per evitare un’ulteriore perdita della capacità uditiva.

Questi amplificatori non saranno mai paragonabili agli apparecchi acustici in termini di qualità del suono e di esperienza di ascolto complessiva, nonostante il fatto che siano migliorati notevolmente nella loro capacità di cancellare i suoni dal rumore esterno e migliorare l’esperienza dell’utente. Sia in termini di qualità del suono che di esperienza di ascolto complessiva.

Gli apparecchi acustici sono tra le tecnologie più avanzate disponibili, elaborando il suono in qualsiasi ambiente e correggendo i particolari problemi di udito di una persona.

Potete portarli con voi ovunque e sono completamente privi di rischi. Sono disponibili in una varietà di dimensioni per soddisfare le vostre esigenze, e non hanno nemmeno limitazioni su quanto tempo possono essere utilizzati.

Hanno anche una serie di caratteristiche per soddisfare ogni stile di vita.

Gli amplificatori si possono acquistare nei negozi, mentre gli apparecchi acustici richiedono la prescrizione di un medico.

La differenza sta nel fatto che gli apparecchi acustici, a differenza degli amplificatori, sono veri e propri dispositivi medici.

Prima di utilizzare gli apparecchi acustici, una persona deve sottoporsi a una valutazione completa dell’udito, compresa l’audiometria, da parte di uno specialista dell’udito.

Il suo Tecnico Audioprotesista sarà in grado di personalizzare l’apparecchio acustico per soddisfare le sue esigenze utilizzando i risultati del test e la sua diagnosi di perdita uditiva.

L’amplificatore acustico, a differenza degli apparecchi acustici, non ha bisogno di essere prescritto e può essere acquistato senza ricetta.

È solo un supporto normale, non è configurabile, quindi lo troverete facilmente sugli scaffali dei negozi di elettronica, nei negozi on-line oppure nelle farmacie che potrebbero anche venderli.

La differenza di prezzo è in gran parte dovuta alla variazione di qualità e dal lavoro dell’Audioprotesista

Abbiamo spiegato prima che gli apparecchi acustici richiedono una tecnologia altamente sofisticata. La differenza di qualità tra amplificatori e apparecchi acustici, d’altra parte, non riguarda solo la chiarezza e la personalizzazione del suono.

Gli apparecchi acustici migliori forniscono un’esperienza di ascolto più gratificante sotto ogni punto di vista, a partire dalle molte scelte che danno sul design e sul funzionamento.

Alcuni modelli di apparecchi acustici, in particolare le versioni endoauricolari, sono così piccoli che passano inosservati quando vengono inseriti nelle orecchie.

Il design e la fabbricazione dei moderni retroauricolari sono fatti con la stessa cura per l’aspetto.

È importante sottolineare anche il ruolo dell’Audioprotesista, figura professionale fondamentale nel processo di riabilitazione dell’udito.

Il Tecnico Audioprotesista è l’operatore sanitario che si occupa della fornitura, adattamento e controllo dei presidi protesici per la prevenzione e correzione dei deficit uditivi; opera su prescrizione del medico mediante atti professionali che implicano la piena responsabilità e la conseguente autonomia.

L’Audioprotesista ti accompagnerà passo dopo passo nel processo di riabilitazione.

Amplificatore e Apparecchio Acustico: come collocare questi dispositivi nella giusta posizione.

Gli amplificatori sono pensati per essere usati solo una volta, come supporto una tantum. Sono destinati ad essere utilizzati raramente, come quando si ha bisogno di sentire qualsiasi fonte di suono ad un volume maggiore.

Gli apparecchi acustici, d’altra parte, sono dispositivi medici sofisticati che sono sapientemente programmati da esperti dell’udito per compensare specifici problemi di udito.

Infine, dovete sapere che mentre i due dispositivi hanno molte qualità e applicazioni simili, non significano la stessa cosa. Ecco perché è così importante capire cosa implicano prima di prendere una decisione sul processo di riabilitazione dell’udito.

In ogni caso, se hai bisogno di maggiori informazioni, contattaci!

Post Correlati

Continua a Leggere

Apparecchi Acustici Wireless: tutto quello che c’è da sapere

Apparecchi Acustici Wireless: tutto quello che c’è da sapere

Si può dire che il wireless è il nuovo nero. Il mondo si sta muovendo verso tutto ciò che è senza fili e i dispositivi wireless stanno diventando sempre più comuni nelle nostre vite. Gli apparecchi acustici possono essere inclusi in quella lista, dato che gli...

Lascia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.